Chi Siamo

Senza empatia e comprensione reciproca non ci sarebbe collaborazione.
Senza collaborazione non si sarebbe giunti alla realizzazione concreta di un qualcosa che ci ha unito come professionisti e lavoratori, ma soprattutto come persone.

L’Associazione di Promozione Sociale Le Tre e un Quarto nasce nell’estate del 2017 con lo scopo di mettere a disposizione le esperienze professionali e personali da parte di un gruppo di giovani donne, al fine di sensibilizzare e portare a conoscenza dei più, le storie di chi vive un disagio, una diversità, con estrema sensibilità e determinazione.

Le fondatrici dell’Associazione sono:

Candida Vettori, ha una pluriennale esperienza come Assistente alla Comunicazione in LIS presso scuole secondarie di I° e II° grado a Colle di Val D’Elsa. Ha condotto laboratori di Danza Creativa e di Clowning all’interno dei progetti educativi nell’Offerta Formativa scolastica fiorentina di ogni ordine e grado con progetti e percorsi formativi (“Le Chiavi della Città”). Manifesta sin da giovanissima un forte passione verso il mondo del teatro, frequentando corsi, seminari e stages con maestri di fama internazionale. Si laurea presso l’Università degli Studi di Bologna al corso di laurea in DAMS con tesi in Storia del Teatro Moderno e Contemporaneo. Consegue il Master in Alta Formazione Professionale “Il clown al servizio della persona” presso l’Università di Psicologia di Bologna. Ha condotto laboratori di teatro presso l’Istituto Penale per Minorenni “G.P. Meucci” di Firenze. Negli anni incontra la danza terapia di Maria Fux, perfezionandosi in tale metodo, lavorando in centri diurni per ragazzi con disabilità sensoriali e psichiche.

Federica Bargagni, si laurea presso l’Università degli Studi di Firenze in Progettazione e Gestione di Eventi e Imprese dell’Arte e dello Spettacolo (Pro.Ge.A.S.) con tesi in Cinema. Consegue il Master di primo livello in Comunicazione e Marketing del Cinema presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ha una pluriennale esperienza di lavoro presso Centri di Accoglienza Straordinaria per rifugiati e richiedenti asilo. La sua sensibilità la porta a vedere con attenzione critica le storie di esseri umani, di culture e di luoghi. Si dedica con passione alla creazione di video-documentari rivolti all’integrazione ed alla diversità culturale. Quello che vuole raccontare sono storie di esseri umani, di culture e di luoghi.

Vittoria, da sempre sensibile alle situazioni di inclusione, è la mente amministrativa del gruppo, anche se la vita l’ha costretta a svolgere altro tipo di lavoro.


Ci avvaliamo di un team cross-functional: una squadra persone con specifiche e comprovate competenze, attenta a problematiche di disabilità sensoriale ed handicap. Animatori, educatori professionali con un taglio socio-culturale, i cui interventi sono finalizzati all’attivazione di processi di promozione e partecipazione sociale e di processi di sviluppo delle potenzialità delle persone, dei gruppi e delle comunità territoriali assumendo la prospettiva della prevenzione del disagio, dell’emarginazione e dell’esclusione sociale.

Strettamente collegato alle nostre attività è il dare forma a contenuti video che promuovono e sensibilizzano verso questo tipo di realtà. Un tipo di approccio video-documentaristico che ci permette di accedere al mondo dell’altro, al suo vissuto e difficoltà, creando ogni volta una forte empatia, comunicando a livello umano. Ciò ha permesso, sia a noi dell’Associazione che ai veri protagonisti dei video, di creare ogni volta insieme qualcosa di unico nel suo genere.

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: